Berlin
, 24. Giugno 2016
Ritratto della fondatrice dell'opera coreografica

Sasha Waltz

È stata la prima insieme a Thomas Ostermeier a dare una svolta al rapporto tra il teatro e la danza presso la Schaubühne di Berlino. Dopo aver lasciato il palco, Sasha Waltz crea con "Didone ed Enea" una coreografia per un'opera, creando così una combinazione tra musica, canto e danza. Ritratto di un’artista tedesco impressionante.

x-working Sasha Waltz (c) Andre Rival
Sasha Waltz (c) Andre Rival

Sasha Waltz è nata nel 1963 a Karlsruhe. Figlia di un architetto e di una gallerista, già da piccola l’arte le è familiare. Già all'età di cinque anni riceve lezioni di danza espressionista, in seguito di danza classica e moderna. Sasha è sposata con il manager culturale e drammaturgo Jochen Sand e insieme hanno due figli.

Nel 1996 fonda insieme al marito i “Sophiensaele” come "organismo e sede di produzione interdisciplinare volontaria" e durante l’inaugurazione presenta per la prima volta la sua coreografia "Alleee der Kosmonauten" con la quale raggiungerà il successo internazionale. Il pezzo mostra la triste quotidianità all’interno di un prefabbricato urbano. "Viale dei cosmonauti" è stata eseguita in tutto il mondo e poi filmata.

Per la stagione teatrale 1999/2000 è diventata direttrice artistica della Schaubühne con Thomas Ostermann. Qui ha presentato la prima mondiale di "Körper" (corpo), " salutato positivamente dalla stampa, i giornalisti parlano di “immagini magiche" e di una "nuova, una bellezza senza precedenti". A“Körper” seguono altre parti della trilogia: "S", che affronta i temi assenti in "Körper" come la sessualità e l'erotismo, e "noBody", che, attraverso le coreografie, mostra la mortalità dell'uomo e la sua esistenza metafisica.

Nel 1993 Sasha Waltz ha fondato la sua compagnia di danza "Sasha Waltz & Guests". Le prove e gli spettacoli della compagnia si svolgono dal 2006 nella sede del “Radial System V”, centro culturale di musica, danza e belle arti a Berlino. Nel 2005 Sasha crea con la sua compagnia la sua prima opera coreografica. La fusione di cantanti, coristi, musicisti e ballerini sarà presentata come un'opera d'arte totale presso l'Opera. Con "Orfeo" Sasha Waltz ha creato nel 2015 la sua sesta opera coreografica, che non ha eguali.

Sasha Waltz sorprende sempre con nuovi spettacoli di danza innovativi. E 'considerata il cavallo di battaglia della cultura berlinese e vanta di spettacoli acclamati in tutto il mondo. Continueremo a raccontare certamente dei suoi lavori.

© 2016 – x-working

Ricerca articolo in

x-working Rivista d'Arte - Team di Redattori

Il team x-working di redattori che indagano e scrivere per la rivista d'arte:

Profile picture for user sonja_bachmann
Sonja
Bachmann
Profile picture for user sonja.bachmann
Sonja
Bachmann
Arti Letterarie
Profile picture for user Eugenia
Eugenia
Kistereva
Disegno
Profile picture for user giuliana_koch
Giuliana
Koch
Arti Letterarie
Profile picture for user mercedes_llorente
Mercè
Llorente
Arti Letterarie
Profile picture for user Giulia
Giulia
Mi
Recitazione
Profile picture for user annelie_neumann
Annelie
Neumann
Arti Letterarie
Profile picture for user Daria_Ivanova
Дарья
Иванова
Arti Letterarie