Hamburg
, 31. Gennaio 2017
Ieri ha aperto una sala da concerto di superlativi

Il Elbphilharmonie - Acustica & Architetture al suo meglio?

Amburgo dispone di un nuovo punto di riferimento. Da ieri nuovi suoni possono essere ascoltati nel vecchio porto. Il magazzino del porto storico può portare la migliore sala da concerto in tutto il mondo? Ci sono voluti quasi 10 anni per costruire la grande sala da concerto. Si suppone che sia una tappa, non solo per la musica classica.

x-working Costruito sul vecchio Kaispeicher A, il Elbphilharmonie ora brilla con un hotel e appartamenti nel vecchio porto di Amburgo.
Costruito sul vecchio Kaispeicher A, il Elbphilharmonie ora brilla con un hotel e appartamenti nel vecchio porto di Amburgo.

Migliaia di lavoratori hanno sviluppato il progetto Elbphilharmonie dal 2007. Intorno alla fine del millennio, la HafenCity doveva essere costruita intorno al vecchi magazzino del porto abbandonatao. L'urbanista indipendente e amante culturale Alexander Gerard ha riconosciuto il potenziale del palazzo. Ha chiesto al suo vecchio compagno di studi Jaque Herzog dal noto studio di architettura svizzero Herzog-De Meuron per un progetto. Egli ha richiamato un'ondata di vetro sull' edificio in mattoni. Un'idea brillante.

Il progetto è stato originariamente previsto per "soli" € 114,000,000. Nel 2007, la fondazione fu posta. A quel tempo, tuttavia, non tutti i piani erano pronti. Il direttore a quel tempo, Christoph Lieben-Seutter, ha impostato la data di apertura per l'anno 2010. Solo tre anni dopo l'inizio della costruzione. Una delle maggiori difficoltà nel processo di costruzione è stato il fatto che il negozio doveva essere sollevato e rifatto dall'interno. La facciata esterna non deve essere affatto danneggiata. E 'diventato chiaro che il terreno non può sopportare il nuovo peso della costruzione, doveva essere costruito dopo. Il prezzo iniziale all-inclusive per lo sviluppo è cresciuto inesorabilmente. In definitiva, la costruzione è stata terminata con un sovraccarico di 866 milioni di euro.

Ad esempio, la facciata è costato più di 50 milioni di euro. Questo è circa 50.000 euro a finestra. Qualcosa di talmente unico non è mai stato costruito prima. La società Sunglass ha pagato un terzo delle finestre nella città di Padova (Italia). Ci sono solo due aziende di tutto il mondo per una tale creazione. I dettagli sono rigorosamente segreti.

Era chiaro che stava per essere più di un Filarmonica con una sala grande e una piccola. L'edificio ospita anche un hotel e un  condominio. Una piazza pubblica è situata tra il magazzino di mattoni e il palazzo di vetro che sembra sia sospesa. Questo conduce alla scala mobile con un tubo ricurvo più lungo del mondo, con una lunghezza di 82 metri.

Il fulcro è la sala da concerto rotonda al centro dell'edificio. Architettonicamente e acusticamente sofisticato, anche se alcuni giornali negano questa magia. Il pubblico dovrebbe diventare parte degli avvenimenti e sperimentare la musica in profondità invece di ascoltare. Per assicurare questa magia è stato incaricato uno dei migliori acustici del mondo: Yasuhisa Toyota. "Per noi è stato molto difficile calcolare l'acustica per questa sala. Tuttavia, una sala complicata per noi è meglio di una sala noiosa" ha detto in merito al progetto.

Non c'è niente da essere ascoltato nella sala da concerto dal rumore del porto e dalle corna delle navi. Gli architetti hanno progettato qualcosa di speciale per questo scopo. La sala galleggia così dire nel mezzo dell'edificio. Ha un involucro interno ed esterno, che si distinguono interamente su molle in acciaio. La sala è disaccoppiato acusticamente e insonorizzate.

Ora l'apertura del Elbphilharmonie da lungo pianificata ha avuto successo. Con il Cancelliere federale tedesco e il Presidente federale. Dopo brevi discorsi di benvenuto dall'architetto Herzog e il presidente Gauck, l'ammenda, il suono internamente perfetto di ouverture di Beethoven "Le Creature di Prometeo" è stato suonato per la prima volta da NDR Elbphilharmonie-Orchester Amburgo. Il commentario del direttore Thomas Hengelbrock: ". Questo è uno dei più grandi eventi musicali nella mia vita poter lavorare qui, provare qui, per essere in grado di fare musica - che è semplicemente travolgente!"

© 2017 – x-working

Ricerca articolo in

x-working Rivista d'Arte - Team di Redattori

Il team x-working di redattori che indagano e scrivere per la rivista d'arte:

Profile picture for user sonja_bachmann
Sonja
Bachmann
Profile picture for user sonja.bachmann
Sonja
Bachmann
Arti Letterarie
Profile picture for user Eugenia
Eugenia
Kistereva
Disegno
Profile picture for user giuliana_koch
Giuliana
Koch
Arti Letterarie
Profile picture for user mercedes_llorente
Mercè
Llorente
Arti Letterarie
Profile picture for user Giulia
Giulia
Mi
Recitazione
Profile picture for user annelie_neumann
Annelie
Neumann
Arti Letterarie
Profile picture for user Daria_Ivanova
Дарья
Иванова
Arti Letterarie