Okinawa
, 24. Novembre 2016
L'Arte Marziale più popolare al Mondo

Karatè

Karate significa letteralmente "mano vuota". La storia del Karate potrebbe risalire al Okinawa nel 19 ° secolo. Dopo la seconda guerra mondiale il Karate, dal Giappone, divenne una delle arti marziali più popolari, oltre al Judo e al Jiu-Jitsu. Guardiamo le arti marziali un po 'più da vicino.

x-working Karate allena la condizione fisica, quali la flessibilità e la resilienza.
Karate allena la condizione fisica, quali la flessibilità e la resilienza.

Ci sono quattro principali stili di karate Goju, vale a dire, Shotokan, Shito-Ryu e Wado-Ruy. Tutti gli stili hanno un "Sensei" - un insegnante - e un "Senpai" e "Kohai" - gli studenti - in comune. Ogni allenamento di karate inizia e termina tradizionalmente con una breve meditazione, ovvero quella di lodare l’insegnamento della via del karate. Allo stesso modo tradizionalmente si tiene un rito di cerimonia di benvenuto. Questo si basa sul primo principio delle 20 regole di Funakoshi, che ha detto: - “ Il Karate comincia e finisce con rispetto" "karate wa ni rei rei ni Hajimari Owaru koto.

Nel Karate si è, per così dire saldamente radicati. Le tecniche mirano sempre a eseguire un corretto collegamento tra il pavimento e piedi. Sul corretto utilizzo delle caviglie, ginocchia, cosce e l'anca, si pone molto valore su una base stabile per le tecniche di calcio. Inoltre dipende dal corretto uso della parte superiore del corpo, le spalle, schiena, braccia e gomiti. Qui vengono addestrate le tecniche offensive e difensive dinamiche.

"Kata" significa nel Karate l'esecuzione di tecniche singole nel karate. La tecnologia, lo stato, la linea di vista, la respirazione e la posizione nello spazio sono alcuni aspetti che sono considerati, insegnati ed eseguiti nel contesto di Kata. In "Kihon", la scuola primaria di Karate, le tecniche di base nella combinazione dei movimenti in avanti, indietro e laterali sono collegati.

Nel karate viene utilizzato un esercizio di abbigliamento uniforme. Il cosiddetto "Karate-Gi" è un semplice pantalone, allacciato alla vita bianco (zubon) e una camicia (Uwagi). E 'stato anche preso dal Judo una graduazione che si differenzia in base alla cintura colorata. I voti degli studenti si chiamano "kyu". Essi sono di colore bianco, giallo, arancione, verde, blu / viola e marrone. I maestri di Karate si riconoscono dalle loro cinture nere o bianco-rosse e si chiamano “dan”.

© 2016 – x-working

Ricerca articolo in

x-working Rivista d'Arte - Team di Redattori

Il team x-working di redattori che indagano e scrivere per la rivista d'arte:

Profile picture for user sonja_bachmann
Sonja
Bachmann
Profile picture for user sonja.bachmann
Sonja
Bachmann
Arti Letterarie
Profile picture for user Eugenia
Eugenia
Kistereva
Disegno
Profile picture for user giuliana_koch
Giuliana
Koch
Arti Letterarie
Profile picture for user mercedes_llorente
Mercè
Llorente
Arti Letterarie
Profile picture for user Giulia
Giulia
Mi
Recitazione
Profile picture for user annelie_neumann
Annelie
Neumann
Arti Letterarie
Profile picture for user Daria_Ivanova
Дарья
Иванова
Arti Letterarie