Wetzlar
, 06. Novembre 2016
Punti luminosi da Wetzlar

La storia della Macchinetta Fotografica Leica

Ha ben 100 anni - la fotografia Leica. Il grande Henri Cartier-Bresso  ha reinventato il servizio fotografico durante la seconda guerra mondiale, una volta ha detto, il Leica è l'estensione visiva del suo occhio. Con la Leica generazioni di professionisti e dilettanti hanno imparato a vedere diversamente. Era buono il fatto che il capo della società Ernst Leitz jr. nel 1924 abbia dato la luce verde per la macchina fotografica di serie. Un viaggio nel tempo.

x-working La cinepresa reflex Leica R4 con un obiettivo da 90 mm F2 Summicron-R è una delle migliori reflex del mondo.
La cinepresa reflex Leica R4 con un obiettivo da 90 mm F2 Summicron-R è una delle migliori reflex del mondo.

Nel 1914 Oskar Barnack ha progettato l'Ur-Leica per la s.r.l di Ernst Leitz a Wetzlar, in Assia. È stata per quei tempi un apparecchio insolitamente compatto, ma visivamente attraente. Poiché la società già da decenni aveva esperienza nella costruzione di microscopi e telescopi, e a causa della guerra e la crisi, il capo della società Ernst Leitz jr ha dato il Sì per la costruzione della macchina fotografica. "Non ci sono più motivi che vanno per piuttosto che contro questa fotocamera." Quanto aveva ragione.

Già negli anni '20 del secolo scorso, la fotocamera Leica ha rivoluzionato il mondo della fotografia. Ha lanciato la grande storia del fotogiornalismo. Era piccola, leggera e si potevano già scattare 36 immagini in rapida successione. La prima "Leica Ia" disponeva di uno degli obiettivi fissi. Dopo non molto tempo le lenti erano scambiabili attraverso un filetto di cambio. La Leica divenne così la telecamera del sistema.

Nel 1954, arrivò per la prima volta la serie "M" sul mercato. La "M" aveva un telemetro, realizzato in modo che si potesse nitidire e comporre l’immagine allo stesso tempo. L'ultimo modello della serie "M" ha ora la misurazione TTL dell'esposizione flash (TTL = Attraverso l'obiettivo) e priorità di apertura.

Nel 1965 apparve la prima fotocamera reflex realizzata da Leitz Wetzlar. Il "Leicaflex" è stata sostituita all'inizio degli anni '70 dalla serie "R". La Leica R è più grande e più pesante rispetto alle telecamere dei sistemi classici, tuttavia, offre più funzioni automatiche, comfort e una più ampia gamma di lenti. Photokina 2004. Poi è stata introdotta la prima piccola macchina fotografica a immagine ibrida. Può essere azionata sia analogicamente sia digitalmente. La Fotocamera Leica AG produce anche macchine fotografiche più semplici web, videocamere, fotocamere digitali, binocoli, cannocchiali e proiettori di diapositive. Attaverso una elevata compatibilità del sistema, le telecamere sono in grado di coniugare obiettivi e accessori da diversi decenni. Per questo motivo, vi è probabilmente una scena di grandi collezionisti del mondo per le fotocamere Leica.

L'ultima novità è che Leica è il recentemente annunciato "Leica X-U". Si tratta di una fotocamera compatta impermeabile, che può essere portata senza ulteriore involucro fino a una profondità d'acqua di 15 metri. Un flash è attaccato alla lente. Tuttavia, la "X-U" viene senza zoom.

Siamo entusiasti di ciò ci aspetta che nei prossimi anni nelle innovazioni sulle tecniche della slr Leica a Wetzlar. La Leica è senza dubbio una delle migliori macchine fotografiche del mondo.

© 2016 – x-working

Ricerca articolo in

x-working Rivista d'Arte - Team di Redattori

Il team x-working di redattori che indagano e scrivere per la rivista d'arte:

Profile picture for user sonja_bachmann
Sonja
Bachmann
Profile picture for user sonja.bachmann
Sonja
Bachmann
Arti Letterarie
Profile picture for user Eugenia
Eugenia
Kistereva
Disegno
Profile picture for user giuliana_koch
Giuliana
Koch
Arti Letterarie
Profile picture for user mercedes_llorente
Mercè
Llorente
Arti Letterarie
Profile picture for user Giulia
Giulia
Mi
Recitazione
Profile picture for user annelie_neumann
Annelie
Neumann
Arti Letterarie
Profile picture for user Daria_Ivanova
Дарья
Иванова
Arti Letterarie