Paris
, 26. Settembre 2016
L'uomo con il volto rosso

Techno leggenda: Laurent Garnier

Sul finire degli anni Ottanta si inaugurava a Manchester l’ultima spettacolare rivoluzione della musica pop. Nel leggendario Hacienda  club qualcuno celebrava l’Acide House. Laurent Garnier rimaneva dietro la console e attraeva l’audience con intraprendenza. Una retrospettiva.

x-working Laurent Garnier da oltre 25 anni porta la gente a ballare
Laurent Garnier da oltre 25 anni porta la gente a ballare

Nato il 1 Febbraio 1966 a Boulogne sur Seine, Garnier è stato inizialmente cresciuto come un direttore d'albergo. Questo lavoro lo ha portato anche a Manchester, dove ha conquistato l'onda della musica Acid House ed è cominciata la sua passione come dj. Nei primi anni '90 Garnier tornò nella sua nativa Francia e riportò la House nei Club di Parigi "Wake Up", "La Luna", "Palazzo", senza dimenticare il "Rex Club". Dai rave ai parti nei magazzini, dai club ai festival, la carrier di Laureng Garnier esplose folgorante. Ora ha post la sua attenzione alla produzione delle proprie tracce. Il suo EP "About de Souffle", un riferimento alle omonimo Nouvelle Vague classici di Jean Luc Goddard, è ora considerato come un cult della House.

Dopo che l'etichetta FNAC di Garnier è fallita nonostante l’alto profilo dei singoli in uscita, ha fondato assieme a Eric Morand nel 1994 la nuova etichetta F Communications per la quale lavorano ancora oggi con successo. Oltre ai numerosi singoli a carattere underground “Mr. Oizo” è anche diventato un successo in tutto il mondo.

I Set di Laurent Garnier contengono sempre un mix  incredibile di Deep House Disco e la techno di Detroit. Al contrario, non ha mai identificato i suoi longplayers con caratteristiche di genere evidenti. Solo nel 1995 è apparsa la prima longplayer "Shot in the Dark".

Poi è comparso il libro "elettroshock", che ha pubblicato con il suo amico David Brun-Lambert a Hannibal-Verlag 2005. Fa un ritratto di Garnier come uno dei protagonisti più influenti del movimento House, per la sua lunga esperienza come dj e musicista: "Io racconto la storia della techno, come ho l’ho sperimentata. Il mio amico David mi ha intervistato per un anno due giorni a settimana e da tutte queste sessioni, abbiamo poi scritto il libro insieme. "

Laurent Garnier coopera anche nella musica come con amici musicisti. Nel 2006 Garnier dimostra ancora una volta la sua abilità sui giradischi. Con la compilation "The Kings of Techno" ha celebrato la storia techno di un genere speciale. In questo caso, Carl Craig è al suo fianco.

Laurent Garnier - già una leggenda techno! Egli ci ispirerà, si spera per molto tempo con la sua abilità.

© 2016 – x-working

Ricerca articolo in

x-working Rivista d'Arte - Team di Redattori

Il team x-working di redattori che indagano e scrivere per la rivista d'arte:

Profile picture for user Eugenia
Eugenia
Kistereva
Disegno
Profile picture for user Giulia
Giulia
Mi
Recitazione
Profile picture for user Daria_Ivanova
Дарья
Иванова
Arti Letterarie
Profile picture for user annelie_neumann
Annelie
Neumann
Arti Letterarie
Profile picture for user mercedes_llorente
Mercè
Llorente
Arti Letterarie
Profile picture for user giuliana_koch
Giuliana
Koch
Arti Letterarie
Profile picture for user sonja_bachmann
Sonja
Bachmann
Profile picture for user sonja.bachmann
Sonja
Bachmann
Arti Letterarie